By British Council Italy

20 febbraio 2020 - 10:00

Imparare la lingua inglese in poco tempo online

Cerchi un metodo per imparare l’inglese in maniera facile e veloce? Ecco la guida definitiva per padroneggiare l’inglese in poco tempo.

1. Introduzione

Tutti pazzi per l’inglese? A giudicare dal numero degli aspiranti corsisti, sembra proprio di sì. Se anche tu muori dalla voglia di imparare l’inglese in maniera semplice ed efficace, segui questa guida.

Al suo interno troverai delle vere “chicche” per imparare l’inglese facilmente e senza sforzo.

2. Perché imparare l’inglese?

La prima e forse più importante domanda che dovresti porti per imparare efficacemente questa bellissima lingua è il perché vorresti apprenderla. Già, perché?

Per lavoro, per avere successo con le straniere, per curiosità? Qualunque sia il motivo, avrai sempre bisogno di una solida motivazione per intraprendere, seriamente, lo studio dell’inglese velocemente.

In tutto il mondo o quasi ...

Forse non lo sai, ma questa lingua è in pratica conosciuta e parlata in tutti i paesi del mondo. Un po’ meno in Italia, dove esiste un’atavica diffidenza e resistenza ad imparare non solo l’inglese, ma qualsiasi altra nuova lingua straniera.

Senza l’inglese, purtroppo, sei fuori da tutto. Non potrai mai comunicare con persone straniere e non potrai nemmeno acciuffare occasioni di lavoro all’estero, dove la conoscenza dell’inglese è obbligatoria.

Che dire del lavoro?

Al contrario, parlare inglese potrebbe aprirti “porte” che, altrimenti, resterebbero, ermeticamente, chiuse. Ci riferiamo alle porte del mondo del lavoro, agli avanzamenti di carriera, a un incremento del salario (sempre molto utile).

Dopotutto, esistono anche professioni, dove non puoi fare a meno dell’inglese. Pensa all’informatica, ad esempio, dove tutti i principali codici e termini sono in inglese.

Molti esami scolastici, inoltre, vanno sostenuti in inglese. 

3. Prepararsi per un esame d’inglese

L’unico desiderio di alcuni studenti è, semplicemente, studiare l'inglese velocemente senza la pressione di doversi preparare per un grande esame.

Questo può essere un approccio valido, ma bisogna ricordare quale sia il potere di un esame in termini di motivazione. Non importa quanti anni abbia lo studente, gli esami tendono a scatenare un fattore infantile di paura.

Passi da gigante

Non vogliamo andare male o sprecare denaro, o far sapere ai nostri amici che siamo stati bocciati. Questo produce dentro di noi un certo grado di adrenalina, non soltanto il giorno dell’esame ma anche durante le settimane e i mesi precedenti.

Molti studenti fiacchi si trasformano in super-nerd negli ultimi mesi prima di un esame e fanno passi da gigante nel proprio livello. Quindi, che tu sia interessato a ottenere una qualifica o meno, ricordati che un esame può essere il catalizzatore di cui hai bisogno per imparare l'inglese velocemente. Scopri di più sulle opzioni di esame di inglese presso il British Council.

4. Come imparare l’inglese?

La seconda domanda è simile alla prima: esistono metodi semplici per imparare l’inglese? Noi ne abbiamo elencati alcuni. Si tratta di strategie di apprendimento per neofiti, ma anche per chi ha già una conoscenza intermedia della lingua.

Scoprile tutte. Ti aiuteranno ad apprendere l'inglese velocemente, senza fatica, un passo alla volta ogni giorno.

5. Strategie per imparare l’inglese da zero

Ecco, per imparare facilmente l’inglese, puoi iniziare a leggere i comandi del tuo PC. Puoi addirittura impostare il tuo telefonino (smartphone) o i social media in inglese, come se fossi negli Stati Uniti (o in Nuova Zelanda, se preferisci).

In tal modo, grazie alla capacità del cervello di associare i nuovi termini con quelli in italiano, potrai memorizzare, in poche ore, i comandi più importanti.

Usare le app

Impare l'inglese sul tuo telefonino: grazie a una semplice App, puoi anche impostare la traduzione vocale per conoscere l’esatta pronuncia delle parole inglesi.

Quello appena descritto è un metodo semplice ed efficace per imparare l’inglese partendo da zero.

La spesa intelligente

Per migliorare la comprensione dell’inglese velocemente senza fatica e senza studiare, puoi anche approfittare di leggere le descrizioni in inglese dei prodotti che compri al supermercato.

Leggile sia in italiano che in inglese. Il tuo cervello imparerà facilmente a memorizzare i termini stranieri e ad associarli con il significato in italiano.

Le parole che conosci

Compila anche una lista di parole inglesi che già conosci e aggiungine man mano altre che senti per caso. Forse non lo sai, ma la lingua italiana è piena zeppa di anglicismi, in tutti i settori e in tutti i campi.

In giro avrai certamente sentito parlare di “spending review”, di “bond”, “business” di “fiscal compact”. Questi termini inglesi sono ormai entrati nel linguaggio comune.

Significano, rispettivamente, “revisione della spesa”, “obbligazioni”, “ affari o impresa”, “patto o accordo fiscale”.

E che dire del famigerato smartphone? La parola inglese si riferisce al telefonino ed è l’acronimo di “telefono intelligente”, dove smart è l’aggettivo e phone è il nome.

Con questo metodo, avrai imparato che, in inglese, l’aggettivo va sempre messo prima del nome. Avrai imparato questa regola dall’acronimo inglese del telefono cellulare e senza studiare la grammatica.

L'inglese ... in italiano

Come puoi notare, gli anglicismi che stanno invadendo la lingua italiana sono tantissimi. Si stima una media di 5 - 10 anglicismi all’anno. Esistono già 500 parole in inglese, molto simili all’italiano.

All’inizio, concentrati su quelle e avrai una prima efficace base per imparare l’inglese velocemente. Pensa a instructions, perfect, o information, ad esempio, o a frasi molto comuni, come “what’s your name?” o “learn English”. Non crediamo ci sia bisogno di traduzioni. Giusto?

Ovviamente, non vorrai mica fermarti a questa strategia. Ne esistono altre, tutte molto valide e utili a migliorare la comprensione scritta e orale dell’inglese in poco tempo.

6. Strategie intermedie per imparare l’inglese

Lo sanno tutti che il modo migliore per imparare l’inglese è esporsi sistematicamente alla lingua. Anche se non si comprende per niente, anche se alla maggior parte di noi verrebbe voglia di lasciar stare.

L’esposizione alla lingua inglese avviene in due modi:

  • Esposizione alla lingua parlata
  • Esposizione alla lingua scritta

 Per esporti all’inglese parlato hai due opzioni:

  1. Andare all'estero per qualche tempo, in un Paese anglosassone, come il Regno Unito.
  2. Guardare film, serie tv, video online in lingua originale, ascoltare canzoni e audiolibri in inglese.

Dove leggere in inglese

L’esposizione all’inglese scritto, invece, può avvenire ancora più facilmente e in totale autonomia. E’ sufficiente leggere la gran quantità di testi in inglese presenti sul web, dove si trovano infinite risorse online per imparare l’inglese da soli!

Collegati sui motori di ricerca inglesi o americani e leggi tutto quello che ti capita sottomano, impara l'inglese dal semplice post di un blog, dall'articolo su un giornale.

Non dimenticare di scaricare anche ebook in inglese. Moltissimi sono gratuiti, li trovi anche sul sito del progetto Gutenberg, dove puoi leggere, in inglese, tutti i grandi classici della letteratura mondiale.

Inglese da guardare e ascoltare

Oggi puoi facilmente imparare l’inglese anche tramite app mobili o file audio o video.

Se non ami la letteratura, concentrati sugli argomenti che ami di più e sulle tue passioni. Leggi tutti i testi che più si avvicinano ai tuoi interessi.

Ami la moda, lo sport, la medicina, le serie tv? Benissimo, leggi il maggior numero possibile di testi su questi argomenti. Per velocizzare la comprensione e apprendere il significato delle parole, sarebbe meglio leggere testi bilingue.

7. Testi bilingue, un metodo infallibile per imparare l’inglese in poco tempo

I testi bilingue sono testi paralleli scritti in una coppia di lingue. Scegli quelli con la combinazione italiano-inglese. Li puoi trovare facilmente online, cercando, sui motori di ricerca, la parola chiave “testi bilingue italiano inglese”.

Molti testi bilingue sono anche in pdf. Leggendoli regolarmente, scoprirai le differenze tra la struttura delle frasi in italiano e quelle in inglese.

Meno parole, più ritmo?

Già in un solo mese avrai appreso che l’inglese è una lingua “asciutta”, molto più sintetica dell’italiano, con una struttura completamente diversa, ma non meno affascinante.

L’inglese è anche una lingua viva, che si evolve nel tempo, come tutte le lingue. Ecco perché devi scegliere testi bilingue contemporanei. Quelli più datati potrebbero essere scritti in un inglese arcaico e non più in uso.

Anche se è vecchio, fa lo stesso

La buona notizia è che l’inglese del secolo scorso è, in pratica, identico a quello di oggi. Evita Shakespeare, per intenderci, ma leggi pure Jack London and Ernest Hemingway.

La lingua inglese, infatti, non è cambiata molto negli ultimi due secoli. L’impatto con la lettura bilingue potrebbe rivelarsi faticoso solo all’inizio, per via della continua comparazione dei testi tra una lingua e l’altra.

Tuttavia, niente paura! La fatica svanirà, magicamente, in pochissimi giorni. Non aver fretta di memorizzare tutte le parole e i vocaboli, datti tempo per assaporare le differenze linguistiche tra l’italiano e l’inglese.

Quanto tempo mi serve?

Imponiti solo un semplice calendario di lettura: basta un’ora al giorno per imparare l’inglese velocemente e senza fatica.

Per farti capire che facciamo sul serio, ti suggeriamo anche di recarti presso un supermercato, centro commerciale o libreria online per acquistare la versione bilingue di un grande classico della letteratura mondiale.

Non vogliamo rovinarti la sorpresa, ma possiamo dirti che, nel testo, troverai i dialoghi in inglese alla tua sinistra e quelli in italiano alla tua destra.
In genere, un testo bilingue costa meno di 4 euro e consente di studiare l’inglese in modo divertente ed economico. Un testo simile, di solito, si legge in un mese.

come praticare la lingua inglese

8. Strategie avanzate per imparare l’inglese

Se desideri conoscere l’inglese scritto e parlato a livello madrelingua, non hai scampo. Le strategie avanzate comprendono quelle che abbiamo già elencato in questa guida, ma anche due ulteriori regole:

  1. Pratica
  2. Esercizio

Fare pratica in inglese più velocemente

La pratica dell’inglese si riferisce principalmente allo studio della lingua parlata. A sua volta, l’inglese parlato comprende non solo lettura e ascolto, ma anche parlare la lingua frequentemente, anche tutti i giorni e in tutte le occasioni.

Grazie a Internet è ormai abbastanza semplice interagire su forum e social network con utenti inglesi madrelingua. I principali social network consentono anche di effettuare scambi di conversazione via chat e in tempo reale.

Questi scambi avvengono in maniera amichevole sui gruppi social. Prova a iscriverti ai gruppi dedicati allo scambio di conversazioni in inglese e troverai tanti amici anglosassoni disposti a chattare con te tramite delle chiamate vocali.

La pronuncia, come fare?

L’impatto con la pronuncia inglese potrebbe spiazzare, i primi tempi. Dopo le primissime settimane, però, il tuo cervello comincerà ad assimilare suoni e voci e a riconoscere facilmente il loro significato.

Se ci fai caso, è successo così a tutti noi, quando eravamo bambini. Da piccoli, impariamo a parlare la nostra lingua madre ascoltandola dai nostri genitori.

Per natura, il cervello umano è predisposto ad assimilare una gran quantità di lingue. Insomma, tutti noi siamo dei potenziali poliglotti.

Come esercitarsi con la lingua inglese

Dopo aver parlato di pratica d'inglese, passiamo all’esercizio.

Le esercitazioni in inglese riguardano prevalentemente la lingua scritta. Molti testi di ammissione alle università straniere prevedono la stesura di un tema in inglese.

Esprimersi bene e correttamente in inglese scritto (e parlato) è il primo passo per essere ammessi in scuole, università ma anche in grandi aziende straniere.

Non a caso, per studiare o lavorare all’estero viene sempre richiesta una lettera di presentazione in inglese. La capacità di espressione in inglese scritto è una delle più apprezzate in ambito lavorativo e accademico.

Prima o poi...la grammatica

In questa situazione, lo studio della grammatica inglese è d’obbligo. Imparare le regole grammaticali inglesi non deve essere visto come una fatica o uno studio inutile, come altri vorrebbero farti credere.

La grammatica è una materia che viene insegnata nelle scuole per qualsiasi lingua. Senza la grammatica, nessuno saprebbe scrivere bene. Non è necessario trascorrere notti insonni sui libri di grammatica inglese.

Anche questo percorso si può fare gratis attraverso numerose risorse online. In rete troverai esercizi di grammatica inglese per tutte le fasi del tuo apprendimento, da quelli più semplici a quelli più avanzati.

Un esempio di grammatica sono i verbi composti, che sono composti da due parole (la seconda è una preposizione), oppure anche come funziona il condizionale (chissà che non sia più facile dell’italiano?).

Anche scrivere aiuta

E’ buona norma esercitare la scrittura inglese partendo dagli esercizi di grammatica. Poi, proprio come avviene alle scuole elementari, si passa al copiato di un testo in inglese e, infine, al riassunto.

Questa tipologia di apprendimento dell'inglese richiede più sforzi. Per continuare ad apprendere l'inglese velocemente, infatti, è necessario impegnare più tempo e dedizione, ma le soddisfazioni saranno di gran lunga maggiori.

Non aver paura di sbagliare. Anche se all’inizio avrai uno stile stentato, buttati e scrivi. Un’ora al giorno di esercizi di scrittura ti porterà, in un paio d’anni, a scrivere testi leggibili e apprezzati anche dai madrelingua.

Per la verifica dei progressi, però, sempre meglio rivolgersi a una scuola di inglese, dove troverai corsi per adulti e bambini. Lì, sarai seguito da tutor madrelingua e potrai ottenere le certificazioni che attestano il tuo livello di inglese parlato e scritto.

Conclusioni

Come vedi, le strade per studiare l’inglese sono infinite ... Basta scegliere quelle più adatte a te. Come in ogni cosa della vita, non esistono scorciatoie per imparare l’inglese in una notte.

Se sarai costante e ti divertirai nel farlo, senza ansie e senza paura, allora sì che assimilerai l’inglese velocemente anche mentre dormi. Ascoltalo mentre vai a correre, o leggilo mentre ti siedi su una panchina.

Non sforzarti, non imparare nulla a memoria. Lascia fare al cervello. Mentre stai dormendo, il lobo cerebrale deputato all’apprendimento delle lingue immagazzinerà i concetti appresi durante il giorno.

Il processo è confermato anche da studi scientifici: il cervello umano è predisposto ad apprendere le lingue a qualsiasi età. Ora che lo sai, non ti resta altro da fare che provarci.

Non fallirai, stanne certo. Almeno non nell’epoca digitale, dove hai a disposizione tutto l’inglese che vuoi, dove e quando puoi. Nulla è impossibile quando si hanno grandi obiettivi.

In questa guida hai imparato che studiare l’inglese non è difficile e che puoi impararlo in fretta e senza fatica. Liberati dalla paura di non farcela e vai avanti!

Per ottenere il riconoscimento delle tue competenze in inglese, invece, puoi contattarci in qualsiasi momento.

Non avrai bisogno di studiare inglese a New York, a Malta, in Canada, a Londra o negli Usa. Impara l'inglese comodamente in Italia, tramite i nostri corsi gratuiti di inglese online.

Contattaci ora per maggiori informazioni. Saremo davvero felici di poterti aiutare.