By Cath McLellan

23 marzo 2020 - 14:39

Film per imparare l'inglese

Sei un appassionato di cinema? Vorresti sfruttare il tempo che passi davanti alla TV per imparare l’inglese? Ecco il modo migliore per affrontare un film in lingua originale illustrato da Cath McLellan, una delle nostre insegnanti British Council in Spagna ma che ha insegnato anche al British Council in Italia.

"Tutto l'inglese che so, l’ho imparato con Tarantino." Questa è stata la risposta di uno dei miei studenti quando gli ho chiesto dove avesse acquisito il suo eccellente bagaglio di espressioni colloquiali. Indubbiamente, guardare film può essere un ottimo modo per perfezionare il tuo inglese e oggi, grazie allo streaming multimediale su Internet e alla televisione digitale, è più facile che mai.

Ho scoperto negli anni che gli studenti che sono costantemente in contatto con l'inglese reale (specialmente attraverso il cinema) tendono a sentirsi più sicuri quando lo parlano, ma alcuni trovano difficile passare alla versione originale. In questo articolo ti guideremo nella scelta dei film in inglese e su come e perché guardarli può aiutarti a migliorare nell’apprendimento di questa lingua.

Cosa vedere?

Molte volte, i miei studenti mi chiedono: "Quali film mi consigli per migliorare il mio inglese?"

È una domanda legittima, ma ricorda che, per imparare bene una lingua, non basterà solo guardare dei film. Lo scopo della settima arte non è aiutarti a imparare l'inglese, ma principalmente divertirti. Quindi non potrai imparare molto da un film se non avrai scelto qualcosa che davvero ti piace. Per scegliere un titolo, quindi, pensa a qualcosa che ti piace e ti interessa, perché in questo modo la tua motivazione per continuare a guardarlo sarà maggiore.

Detto questo, tieni presente che sarà più facile (o almeno lo spero) comprendere un film basato su ciò che già conosci, come a esempio il contesto culturale, o guardare un tipo di film che sai già potrebbe piacerti. In altre parole, anche se ami le commedie, non significa necessariamente che capire una commedia britannica o australiana (o ridere con essa) sarà facile per te. Allo stesso modo, se quello che stai cercando è cinema d'arte, i suoi brevi dialoghi non ti offriranno troppe occasioni per imparare espressioni informali.

Quindi dovresti pensare al tipo di film che userai. Sfortunatamente, buona parte del cinema di oggi generalmente ripete gli stessi schemi. Ma guardiamo al lato positivo: quasi certamente, avrai già familiarità con lo sviluppo tipico della storia, specialmente nel caso di commedie romantiche e film d'azione o di polizia, quindi, invece di dover fare uno sforzo per non perdere il filo di una trama complicata, sarai in grado di concentrarti sul dialogo e avrai più possibilità di catturare espressioni e parole interessanti.

Per lo stesso motivo, è anche una buona idea selezionare titoli che hai già visto nella tua lingua o di cui conosci la trama (per esempio perché hai già letto il libro). È un altro modo di non dover impazzire durante tutto il film per scoprire cosa sta succedendo ed essere in grado allo stesso tempo di concentrarsi su altre cose.

Come?

Una lamentela frequente tra i miei studenti è che trovano difficile godersi un film dovendo contemporaneamente leggere i sottotitoli. Dico sempre loro che si tratta di abitudine. In effetti, in

molti paesi del mondo, è normale proiettare o trasmettere film stranieri in lingua originale e con sottotitoli. Ci sono molti vantaggi della versione originale nel cinema, uno di questi è l’apprendimento delle lingue straniere. Infatti, nei paesi in cui il doppiaggio non viene utilizzato, né nei film né in televisione, la popolazione tende a raggiungere livelli più alti di conoscenza dell’inglese.

Un'opzione potrebbe essere quella di iniziare con i sottotitoli nella vostra lingua madre e l’audio nell’inglese della versione originale. Ad alcune persone può sembrare un imbroglio, ma in realtà è un ottimo modo per iniziare ad ascoltare. Come quando ascolti una stazione radio in un'altra lingua: anche se non capisci una parola, in genere sei in grado di imitare l'intonazione e inizi immediatamente a riconoscere parole e suoni comuni in quella lingua. È un ottimo primo passo per migliorare molti aspetti della pronuncia e anche un buon modo per iniziare a guardare il cinema nella sua versione originale quando hai ancora un livello base di inglese, poiché ti consente di seguire la storia. Successivamente, quando avrai più familiarità con questo tipo di visione, potrai impostare sottotitoli in inglese, abbandonando definitivamente quelli nella tua lingua.

Un altro ottimo modo per prepararsi, è leggere una breve recensione o un riepilogo prima di guardare il film. Sono consapevole che di solito non vuoi essere "spoilerato", ma questa strategia può aiutarti a capire la trama e conoscere i personaggi fin dall'inizio. Esistono siti Web molto utili, come IMDB, che fornisce un riepilogo della trama, nonché un elenco dei personaggi principali.

Se non hai molto tempo, perché non iniziare con i cortometraggi? Richiedono meno concentrazione e puoi trovarne di bellissimi su siti come Vimeo.

Perché?

Guardare film e televisione in inglese non è un metodo miracoloso per imparare questa lingua, né garantisce che non dovrai mai più riprendere un libro di grammatica (mi dispiace!), ma può aiutarti in molti aspetti dell'apprendimento:

Pronuncia. Ricorda che la pronuncia non riguarda solo "come suonano le parole". In inglese, una parte fondamentale è l'intonazione. La lingua inglese è "stress-timed" (con un ritmo accentuato), con alcune sillabe più lunghe e altre più brevi, molto diverso in questo dall’Italiano. Per avvicinarsi all'intonazione dell'inglese, non c’è niente di meglio che praticare l'ascolto di madrelingua, e ovviamente il cinema è un mezzo meraviglioso per questo scopo.

Vocabolario. Molte volte, i libri di testo si concentrano su gruppi semantici (ad esempio, "lessico legato agli aeroporti" o "parti del corpo"), che possono essere molto utili nel classificare il vocabolario, ma di solito non è così attraente (né così facile da ricordare). Decisamente meglio ascoltare le parole nel contesto in cui appaiono naturalmente. Quando ti siedi davanti a un film con i sottotitoli, stai combinando le tue capacità di comprensione dell'ascolto e della lettura. E molto probabilmente, ci saranno molte parole che vengono ripetute più volte, il che stimolerà notevolmente l’attenzione della tua memoria nei loro confronti.

Guardare film è anche divertente perché mostra tutte quelle espressioni informali che le persone usano effettivamente nelle loro vite, comprese quelle che non sono appropriate da insegnare in classe. La lingua è in continua evoluzione, ma ci sono anche così tante varianti nella lingua inglese, sia formale che informale, che espandere “l'inglese della regina” può essere molto liberatorio (e forse più pratico quando ci si trova in una situazione reale) e molto utile per capire i loro vari registri linguistici.

Cultura. È quasi impossibile imparare una lingua senza acquisire anche alcune conoscenze sulla cultura da cui proviene. Per molte persone, l'aspetto culturale di una lingua è importante quanto sapere come coniugare i verbi. Il cinema è un'eccellente risorsa per comprendere meglio una cultura, sia essa britannica, americana, australiana o di qualsiasi altro paese; Inoltre, abituarsi ad ascoltare accenti e dialetti diversi ti aiuterà a prepararti quando affronti diverse varianti dell'inglese nella vita reale.

Man mano che acquisisci sicurezza, includi alcuni classici nelle tue sessioni cinematografiche, che ti daranno anche l'opportunità di avvicinarti alla storia e alla cultura di quel paese.

A questo punto non ti resta che preparare i popcorn e goderti un buon film!