Study UK Brexit and Education

Le università e i college del Regno Unito sono fra i luoghi più internazionali al mondo in cui studiare. Gli studenti e lo staff proveniente dall'UE - e non solo - sono i benvenuti, e danno un enorme contributo al Regno Unito e al successo delle sue istituzioni formative.

In che modo la Brexit influenzerà gli studenti italiani che vogliono studiare o che già studiano nel Regno Unito?

Gli studenti europei che stanno attualmente studiando nel Regno Unito o che inizieranno i loro studi prima di luglio 2021 pagheranno le stesse tasse e avranno lo stesso accesso alle facilitazioni finanziarie degli studenti britannici e queste condizioni si applicano per tutta la durata del loro corso di studi.

Dopo agosto 2021 gli studenti dell'UE che iniziano un nuovo corso in Inghilterra o in Scozia non potranno più beneficiare dello status di "home fee". Ogni università stabilirà le proprie tasse per gli studenti dell'UE. Dovrai verificare, quindi, queste informazioni direttamente con le università a cui ti candiderai. Gli studenti dell'UE non potranno più beneficiare di prestiti studenteschi per coprire le tasse universitarie.

Cosa succederà agli studenti Erasmus?

I progetti sottoposti con successo durante gli attuali programmi Erasmus + ed ESC (2014-2020) continueranno a ricevere finanziamenti dell'UE per la loro intera durata, compresi quelli in cui il finanziamento va oltre il 2020. Ulteriori informazioni sul nuovo programma qui.

Da settembre 2021 in poi, migliaia di studenti potranno studiare e svolgere tirocini in tutto il mondo attraverso il un nuovo programma: Turing, che sostituisce la partecipazione del Regno Unito a Erasmus +. Visita il sito del Touring Scheme per maggiori informazioni.

Ho bisogno di un visto per studiare nel Regno Unito?

A partire dal 2021, gli studenti che si recano nel Regno Unito per studiare per una laurea o una qualifica post-laurea presso un'università del Regno Unito, o prendere parte a un programma di scambio - incluso l'Erasmus - dovranno richiedere un visto. I corsi di lingua di durata inferiore a 6 mesi sono esenti da questo requisito. La tua università sarà in grado di fornirti guida e supporto in merito; l'università è inoltre il tuo sponsor per la domanda e l'ingresso nel Regno Unito. Puoi trovare tutte le informazioni più recenti sulla procedura di richiesta del visto sulla pagina web del governo del Regno Unito.

Posso rimanere e lavorare nel Regno Unito una volta terminata la mia laurea o qualifica post-laurea?

Il nuovo Graduate Route, lanciato il 1 luglio 2021, ti consentirà di rimanere nel Regno Unito e lavorare, o cercare lavoro, a qualsiasi livello di competenza per due anni (o tre anni per i dottorandi) dopo la laurea. Questa è una fantastica opportunità per gli studenti internazionali e ti sarà di aiuto per fare i tuoi prossimi passi nel mondo del lavoro, dopo la laurea nel Regno Unito.

Posso andare nel Regno Unito in occasione di uno scambio, o studiare per un semestre o un anno come prima?

Sì, è ancora possibile farlo. La tua università nel tuo paese d'origine potrebbe avere già stipulato un accordo di scambio per farti fare un semestre o più in un'università partner nel Regno Unito. In alternativa, potresti essere in grado di impostare il tuo semestre di studio all'estero - o un anno di tirocinio - presso un'università del Regno Unito in modo indipendente, il che significa che pagheresti le tasse direttamente all'università del Regno Unito. Verifica se la tua università di origine ha un accordo di partnership con un'università del Regno Unito. Ricorda, se vai nel Regno Unito per più di sei mesi, anche all'interno di uno scambio, avrai bisogno di un visto.

Ho bisogno di un livello molto alto di inglese per studiare nel Regno Unito?

Uno dei miti persistenti sullo studio in un'università del Regno Unito è che bisogna essere uno studente eccezionale per fare domanda, quando in realtà esiste una moltitudine di università e facoltà con una vasta gamma di requisiti di accesso. Ovviamente nelle università più quotate e prestigiose è più difficile accedere.

Il sistema britannico, offre varie vie di accesso ad esempio, alcuni istituti  offrono corsi preparatori che consentono agli studenti di raggiungere i requisiti di accesso per i corsi di laurea; inoltre, offrono anche programmi Foundation o diplomi integrativi.

Posso far verificare/certificare o tradurre i miei certificati presso il British Council?

No. Il British Council in Italia non offre questo servizio. Contatta l'istituto che richiede la certificazione e chiedi quali altre opzioni accetteranno per la verifica e/o la traduzione del tuo certificato.

Ad esempio: l'istituto del Regno Unito può accettare un certificato (o copia timbrata) inviato direttamente dalla tua università/istituto di istruzione superiore (italiano o altro estero) che ha rilasciato il certificato originale/ha assegnato il diploma/titolo.