By British Council Italy

14 novembre 2023 - 17:22

High-stike exams British Council

I test di lingua high-stakes sono diventati strumenti essenziali per certificare la conoscenza della lingua inglese.  

Che cos’è un test di inglese high-stakes?

Un high-stakes test è un test usato per prendere importanti decisioni sul futuro di chi lo sostiene, studenti, educatori o professionisti.  

È un test che non valuta soltanto la conoscenza di una lingua ma la certifica, è quindi riconosciuto da datori di lavoro e università e può quindi essere usato come reale prova di conoscenza della lingua inglese. 

Il British Council eroga milioni di esami internazionali high-stakes ogni anno, tra cui IELTS  e ora anche Aptis ESOL, recentemente riconosciuto dall’Associazione dei Centri Linguistici Universitari Italiani come test adatto a valutare la competenza linguistica nelle università. 

 Un test high-stake fornisce una certificazione che permette di studiare, lavorare o migrare ovunque sia richiesta una prova della propria conoscenza nella lingua inglese. 

Data l'importanza di questi esami per la certificazione della conoscenza linguistica, i test di lingua inglese high-stakes valutano le quattro principali abilità della lingua inglese: ascolto, lettura, conversazione e scrittura. Tuttavia, non tutti i test high-stakes sono uguali, né hanno esattamente lo stesso scopo. 

 Il test IELTS, ad esempio, comprende una prova di conversazione individuale per valutare le capacità di conversazione e di ascolto (sia orale che scritta). Include anche esercizi di scrittura per valutare la capacità del candidato di organizzare le idee e scrivere bene. 

 Esiste anche una versione accademica del test, IELTS Academic, che verifica le competenze necessarie per studiare in inglese in un ambiente accademico. IELTS General Training si concentra sulle competenze linguistiche quotidiane necessarie per la vita sociale o lavorativa in inglese, mentre IELTS UKVI può essere utilizzato come prova della conoscenza della lingua per visti per il Regno Unito, gli Stati Uniti d’America, il Canada, l’Australia e la Nuova Zelanda. 

Inoltre, esistono test di lingua inglese high-stakes che valutano anche la conoscenza della grammatica e del vocabolario.  È il caso di Aptis ESOL, che comprende una prova per valutare la conoscenza della grammatica e del vocabolario, che contribuisce al punteggio finale in linea con il Quadro comune europeo di riferimento per le lingue (QCER) attribuito a ciascuna delle abilità comunicative valutate. 

 Quale scegliere? 

La regolamentazione esterna di un esame è una chiara indicazione della sua validità. Così come della sua affidabilità, l'accuratezza e la coerenza dei risultati dell'esame.  

Ad esempio, IELTS, Aptis ESOL sono regolamentati in Inghilterra dall'agenzia governativa britannica Office of Qualifications and Examinations Regulation (Ofqual) e riconosciuti in Italia da AICLU, l’associazione italiana dei centri linguistici universitari, possono quindi essere utilizzati durante il percorso scolastico nel proprio paese per dimostrare il proprio livello di inglese. 

Un altro aspetto da considerare è il riconoscimento internazionale. Esami come IELTS e TOEFL sono riconosciuti in tutto il mondo da oltre 11.500 istituzioni educative, professionali e ufficiali per studiare o lavorare in un contesto di lingua inglese, sono quindi più indicati dove l’inglese è la prima lingua o la lingua principale richiesta nell’ambito per cui si applica.