Date
Sabato 08 giugno 2019 - 00:00 a Domenica 14 luglio 2019 - 00:00
Location
Varie sedi, Napoli e Campania

La dodicesima edizione del Napoli Teatro Festival Italia, con oltre 150 eventi in 40 luoghi dislocati fra Napoli e altre città della Campania, torna con la sua straordinaria peculiarità e filosofia.

Il festival seleziona, produce e commissiona spettacoli teatrali, mostre, performance artistiche e coinvolge artisti da tutto il mondo, per l'elaborazione e la rappresentazione di opere di carattere internazionale e multiculturale. Ci sarà inoltre una novità in questa edizione, con una sezione dedicata al Teatro per ragazzi. Molti saranno gli eventi internazionali e le partnership, quindi, delle quali il British Council è lieto di far parte.

La trama del festival è dunque fitta di continui richiami alla multiculturalità, alla pluridentità e alla contemporaneità, con molte opere presentate in prima nazionale, e con la presenza di molti artisti emergenti contrapposti a molti nomi affermati. Non ultimi i laboratori, a ricordare l'impegno del festival nella formazione e nella ricerca; quest'anno saranno nove, gratuiti, che daranno modo di mettere in contatto i partecipanti con grandi nomi delle più varie forme d'arte.

Siamo lieti, come British Council, di sostenere il Festival, di cui condividiamo l'interesse per il tema della diversità e dell'inclusione, in particolare sostenendo tre appuntamenti che ne esemplificano l'essenza.

Andante, di Igor Urzelai e Moreno Solinas, 25 giugno

In prima nazionale, lo spettacolo Andante è di scena il 25 giugno 2019 alle ore 19.00 presso il Teatro Nuovo Napoli, per la regia di Igor Urzelai e Moreno Solinas. Lo spettacolo è un invito a mettere in pausa, a connettersi con i propri sensi, ad essere in una stanza insieme ad altre persone e non dover necessariamente parlare o perfino vedere. Andante è concepito come una generosa e paziente passeggiata all’interno di una nuvola formata di tempo e attenzione. La parola Andante, che prende origine dalla parola italiana “andare”, si riferisce a un tipo di movimento musicale moderatamente lento o distinto.

Slap and Tickle, di Liz Aggiss, 28 e 29 giugno

Anticonformista, anarchico, indomito e senza paura. Parliamo di Slap and Tickle: una performance osé e irriverente su atteggiamenti e tabù sessuali. Liz Aggiss si colloca al centro della scena in un tour politicamente scorretto nel quale si passano in rassegna contraddizioni e interpretazioni riguardo donne, ragazze, madri, e anziane. Aggiss crea un “minestrone femminista” intriso di umorismo e fatto di movimento espressionista, vaudeville, cambi d’abito, e recitazione. Lo spettacolo, sconsigliato a un pubblico di minori di 14 anni, è in scena il 28 giugno ore 21.00 e il 29 giugno 19.00 in Sala Assoli.

M/Y, di Julie Cunningham, 3 luglio​

Ultimo appuntamento delle collaborazioni con il British Council, al Teatro Trianon-Viviani 3 luglio alle ore 20.00, M/Y esprime l’interesse dell’artista scozzese Julie Cunningham per le teorie di genere attraverso l’uso di movimenti precisi, che catturano l’attenzione e esplorano un approccio nuovo alla coreografia. Lo spettacolo si propone di dare voce creativa al dialogo con la comunità LGBTQ+. M/Y fa infatti parte di un più ampio lavoro sul corpo lesbico: evoca la fisicità femminile per attirare uno sguardo femminile.

 

Tag icon
Napoli
Category icon
UK-Italy: partners for_culture